Dati Rete Linea Meteo
 
        
 
  APPROFONDIMENTI29/10/14      
Trend pluviometrico annuo in netto recupero
Le prime piogge autunnali riducono il pesante deficit della prima parte del 2014. Se novembre e dicembre restassero in media, quest'anno si chiuderebbe con solo il 2% in meno di accumulo pluviometrico
Trend pluviometrico continuativamente negativo per il 2014, ma l'autunno sta riducendo nettamente il deficit idrico

Il trend pluviometrico di questa prima parte d’autunno dalle nostre parti si sta rivelando non privo di risultanze particolarmente interessanti, prima fra tutte quella concernente il netto recupero del T.P.A., il Trend Pluviometrico Annuo che, risultato ampiamente negativo per tutto l’arco del 2014, ora, con il generoso risultato delle piogge cadute soprattutto durante la prima settimana di ottobre, si è ampiamente ridotto fin quasi ad annullarsi. Alla fine di questo mese il valore del -2% relativo al suddetto parametro indica che se finora anche sperando nelle copiose piogge autunnali si rischiava di concludere l’anno con un deficit idrico notevole (che – pensate - fino a giugno è stato anche superiore al -10%), ora – se tutto dovesse andare per il verso giusto e la restante parte dell’anno dovesse risultare anche semplicemente in linea con i dati statistici medi – tale dato ci prospetta un totale pluviometrico annuale solo di poco inferiore a quello delle medie statistiche.

 

Certo, questo è un dato significativo per comprendere l’andamento a largo spettro della piovosità in una data area, ma poco o nulla ci dice su quale sia la distribuzione temporale delle precipitazioni e dunque la loro intensità, giacché un mese durante il quale piova in maniera congrua rispetto al dato medio-statistico, può anche non essere un mese durante il quale si siano registrate precipitazioni regolari, cioè – per intenderci – spalmate su tutto l’arco del mese, e quindi precipitazioni di entità mediamente moderata, senza alcun accumulo eccessivo e perciò senza alcuna conseguenza negativa in termini di ripercussioni sul territorio in caso di precipitazioni di forte intensità.

 

Questo tipo di dato ci perviene invece solo dal cosiddetto “Rain rate”, ossia il tasso che misura l’intensità della precipitazione rapportata al tempo durante il quale l’idrometeora cade, oppure, considerando un dato meno tecnico ma ugualmente indicativo, come quello che ci proviene dal semplice computo del numero dei giorni piovosi occorsi durante un determinato periodo di tempo.

 

Solitamente i nostri mesi piovosi (quelli autunno-invernali) prevedono mediamente 7,3 giorni di pioggia al mese: minori sono i giorni di pioggia, a fronte di quantitativi di accumulo notevoli o comunque superiori alle medie, e più ci si trova di fronte a precipitazioni di intensità crescente e potenzialmente dannosa per cose o persone.

 

Su questi ultimi due dati è facile sin qui rilevare che su Castellana non siamo andati incontro negli ultimi tempi a situazioni emergenziali dovute ad eccessiva concentrazione delle piogge, tanto nel tempo mensile (giorni di pioggia mensili finora regolari o maggiori della media) quanto nel tempo giornaliero (Rain rate mai eccessivamente alto con l’unica eccezione, quella del 27 luglio scorso, che ha fatto registrare un picco massimo di 186 mm/h), diversamente da quanto accaduto in zone limitrofe, ove alcuni fenomeni, proprio durante questo ottobre, hanno sfiorato intensità davvero ragguardevoli, vedi Fasano durante la grandinata dello scorso 7 ottobre con oltre 240 mm/h di Rain rate).




  WEBCAM 
La webcam di Meteo CastellanaTimelapse
(rivedi che tempo ha fatto
)
Highslide JSPlay 24 hour timelapsePlay 24 hour timelapse
Highslide JS Highslide JS Highslide JS Highslide JS Highslide JS
Putignano Alberobello Locorotondo FasanoMartina Franca
Highslide JS Highslide JS Highslide JS Highslide JS Highslide JS
Santeramo in Colle CisterninoMola di BariMonte CacciaTrani

  FACEBOOK 
Satellite Puglia
(al visibile)
Highslide JS
Animazione satellitare Italia
(all'infrarosso)
Highslide JS
Animazione satellitare Europa
(all'infrarosso/colori)
Highslide JS
Carta sinottica al suolo
(temperature, pressione e fronti)
Highslide  JS
Fulminazioni (ultime 2h)
Highslide JS
Mappe real time Puglia
(temperature) (venti)
Highslide JS Highslide JS
(umidità relativa)(piogge)
Highslide JS Highslide JS
Fase lunare

 

 

 
Meteo Castellana è un servizio gratuito offerto da Francesco Costante - COPYRIGHT 2014 - TUTTI I DIRITTI RISERVATI